Rossana alla conquista del mercato russo

News

Inaugura a Mosca il nuovo showroom. Corso Komsomolskiy, 19 Mosca.

Nasce l’ultima boutique gioiello in casa Rossana, uno spazio intimo ed esclusivo nel cuore di Mosca pensato per garantire sempre il massimo della cura, della ricercatezza e della professionalità. Il concept del progetto, firmato Massimo Castagna, riprende gli spunti e le direttive di base introdotte dal designer nel primo showroom realizzato, quello di Milano, riproponendo il mood Rossana in modo forte e riconoscibile. Minuziosa cura dei dettagli, attenzione ai particolari e alla scelta dei materiali pregiati, sono solo alcuni dei dettami su cui si fonda da sempre la filosofia del brand, principi che ritroviamo sia nella realizzazione dei prodotti sia in quella degli spazi espositivi ad essi dedicati. Tutta la professionalità e l’esperienza che Massimo Castagna ha maturato in materia di interior design, progettazione e direzione artistica di punti vendita di arredamento sono stati concentrati ed esposti ad architetti e designer d’interni, con un master class a loro dedicato. L’esclusivo master si è svolto in 2 sessioni nella cornice unica del nuovo show room, a ridosso dell’inaugurazione dello stesso. La scelta di questa location unica nel suo genere è stata dettata proprio dalla volontà di esaltarne la bellezza e la versatilità degli spazi.

L’allestimento degli spazi è stato pensato con l’obiettivo di offrire una panoramica completa di tutta la gamma Rossana, includendo tutte le novità più recenti: dall’iconica DC10 che accosta l’ottone brunito delle ante al Top in cappuccino al sistema di armadi che caratterizza la cucina TU23 Architectural declinata nella variante Eucalipto chiaro. Tra i modelli esposti anche HD23 in laccato opaco grigio con Top e schienale in Gress Ceramico. Tra i materiali presentati, invece, dominano i pensili multimaterici della HT50 e il laccato lucido poliestere delle ante in ulivo tinto opaco che ritorna anche nell’acciaio pennellato della W75, accostato in entrambe al Top in pietra black fantasy.

Questo nuovo traguardo internazionale rappresenta per noi un punto di partenza nel rafforzamento della presenza del brand nel mercato russo, un mercato ricco ed in evoluzione.” -dichiara Emanuel Colombini, AD dell’omonimo Gruppo – e rientra in un più ampio progetto di espansione e consolidamento sui mercati internazionali che, anche nel 2016, vedrà numerose aperture di monomarca.”